nella valle
nella valle

concorso

Nuovo centro civico di Pianezzo, con uffici amministrativi, scuola elementare e d'infanzia.

È un progetto di concorso a una fase, bandito dal comune di Pianezzo.

Autori del progetto sono Johnny Conte e Lorenzo Martini, architetti ethz. Johnny Conte è stato responsabile e capo progetto. Assistente al progetto e alla sua stesura è stato Lorenzo Marelli, architetto supsi.

descrizione

Si è optato per un edificio nuovo compatto, che raccoglie tutte le funzioni richieste, visto come un oggetto inserito in un parco verde.

L'edificio esistente potrà però essere utilizzato fine alla fine dei lavori di costruzione.

Il nuovo Policentro si dispone perpendicolarmente ai terrazzi del lotto, parallelo al bosco.

Oltre alle due strade al bordo del lotto vengono create due nuove strade a traffico ridotto sugli altri due lati opposti.

L'edificio è concepito con un portico lungo tutta la facciata verso il paese, su più livelli.

Il percorso nel portico si estende fino agli estremi del lotto e consente di arrivare alle entrate sui tre livelli, l'entrata del municipio sul terzo livello più alto, l'entrata della sala multiuso e delle scuole sul secondo livello e l'entrata dell'asilo sul primo livello.

Il terreno in pendenza sistemato a gradoni e scarpate sul lato Nord-Ovest dell'edificio è intercalato da fasce di pavimentazione dura e prato verde. Il tutto è lo spazio pubblico.

Al livello più alto del terrazzamento sono disposti la maggior parte dei parcheggi sulla via delle Scuole, altri parcheggi sono sulla via Campagna e permettono di raggiungere a piedi senza scale le tre entrate.

Sul lato dell'edificio verso il bosco ci sono spazi più raccolti. Uno legato alla sala multiuso ai magazzini comunali e al rifugio, utilizzabile anche come spazio per manifestazioni e l'altro è lo spazio esterno dell'asilo.

Le varie funzioni dell'edificio cioè il municipio, la sala, le scuole e l'asilo pur essendo separati e con entrate separate, sono collegate da un unico corpo scale con ascensore. La scuola elementare essendo su due piani dispone di una sua scala interna.

..
..

© 2017 Johnny Conte architetto