gag lor
residenze protette

dati del progetto

Residenza di appartementi protetti, a pigione contenuta, per anziani e disabili.

Si tratta di un progetto di massima su incarico diretto della fondazione Araldi di Lugano, per valutare la fattibilità di un lascito.

Previsto è un volume di circa 13’200 m3, di cui 10'800 m3 è l’edificio riscaldato con appartementi, locali comiunitari e commerci.

L’autore è Johnny Conte, in collaborazione con Roberta Pantani, responsabile finanziaria, Paolo Pezzoli, direttore delle case anziani e Giovanni Bolzani, specialista dell’abitare a misura di anziano.

L’assistente di progetto e responsabile della sua stesura è stato Davide Masdea, architetto supsi. Il plastico è stato costruito da Johnny Casavecchia, apprendista disegnatore.

descrizione

Il progetto prevede un edificio residenziale composto da appartamenti protetti da 2 1/2 locali e da 3 1/2 locali, destinati a persone anziane, disabili o malati terminali, con affitti moderati.

Spazi comunitari e commerciali erano richiesti nella misura in cui possono servire alla vita degli inquilini e dei residenti del quartiere. Oltre ai posteggi privati erano richiesti anche posteggi pubblici.

Un volume compatto tra due strade, una a monte, di traffico regionale, e una a valle, di traffico comunale, viene previsto nella particella di terreno in modo da creare spazi aperti esterni in parte pubblicamente fruibili, un area verde che, da un lato è il giardino privato e dall'altro lato è il piazzale di accesso all'edificio e parte di un percorso pedonale pubblico che collega le due strade.

L'edificio è diviso orizzontalmente in due corpi.

Il volume basso, radicato alla terra e che quasi esce dal terreno, contiene gli appartamenti di 2 1/2 locali che si affacciano principalmente verso gli spazi verdi. Il suo tetto diventa un'ulteriore spazio giardino, a livello della strada a monte.

Il volume alto, posizionato parallelo alla strada, contiene gli appartamenti di 3 1/2 locali che si affacciano verso valle.

collegamenti e documenti

scarica il fascicolo del progetto di massima gag mas e gag lor

..
..

© 2017 Johnny Conte architetto